Emergenza coronavirus

News

Richiedi informazioni

11 mar 2020

Nickerson Italia, in rispetto di quanto deciso dai recenti DPCM ha deciso di implementare una serie di azioni atte a evitare la propagazione del coronavirus.

Tutti i dipendenti Nickerson Italia sono stati istruiti seguendo le linee guida del Ministero della Salute e dai DPCM, raccomandandone l'applicazione sia in ambito lavoratvo che in ambito privato.

Il personale addetto alle vendite e all’assistenza tecnica ha avuto chiare istruzioni di annullare tutte le visite ai Clienti. Qualora si rendesse assolutamente inderogabile la presenza presso le sedi dei nostri Clienti, il nostro personale dovrà applicare, con i comportamenti e con l’uso di DPI, tutte le precauzioni atte a evitare in ogni modo il diffondersi dell'epidemia, rispettando altresì le indicazioni che i Clienti dovessero fornire in tal senso.

L'operatività presso la nostra sede di Brembate di Sopra è garantita da personale in numero limitato, ma sufficiente a garantire il ricevimento e la spedizione delle merci. Le attività commerciali e di contabilità sono gestite da personale operativo in modalità home working.

Al momento della consegna e del ritiro delle merci, il ns. personale è istruito per tenere ampia distanza di sicurezza con gli autisti. I documenti vengono consegnati/ritirati senza che ci sia contatto tra le persone. Dopo ogni consegna il personale è istruito a lavare con cura le mani e disinfettare eventuali superfici di contatto.

Alcuni corrieri hanno comunicato nelle ultime ore che il servizio di consegna, ritiro e fermo deposito delle sedi della provincia di Bergamo non è disponibile. Questo può avere un impatto sulle spedizioni delle merce dal nostro magazzino.

Questa situazione di emergenza  obbliga tutti quanti a lavorare in condizioni disagiate che possono determinare una minore efficienza. Vogliate comunque scusarci di disguidi che dovessero occorrere nonostante la volontà di mantenere alto il livello qualitativo delle nostre performance

L'allegato contiene il file con le raccomandazioni del Ministero della Salute.

Il link indirizza alla pagina del Ministero della Salute dedicata all'emergenza corona virus



Link Allegato